Calcio Frosinone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Penna in Trasferta, Marsiglia: “Non è più il Frosinone dell’andata, mi aspetto un Genoa vincente”

Il collega di CalcioGenoa ci ha presentato il match di sabato pomeriggio dal punto di vista rossoblù

Contro il Frosinone il Genoa vuole vincere per blindare la salvezza e continuare l’ottimo momento. Ad intervenire ai nostri microfoni Fabio Marsiglia, giornalista di CalcioGenoa.

Il Genoa da qualche partita a questa parte sembra più spregiudicato, con un calciatore più offensivo in campo dal primo minuto come Vitinha. Questo cambio ha portato i suoi benefici?

“Il Genoa ha acquisito quei punti che rendono il compito di fare risultato meno urgente, e dunque mister Gilardino può permettersi di sperimentare soluzioni alternative. Vitinha è un giocatore di talento e qualità, che ha deluso a Marsiglia ma che può tornare ad essere decisivo. È stato inserito pian piano nell’ecosistema del Grifone, ma ora si sta ritagliando il suo spazio con buone prestazioni e gol e, sì, può dare i suoi benefici e rappresentare una soluzione in più nello scacchiere rossoblu”.

La classifica posiziona il Genoa in una posizione relativamente tranquilla. Cosa aspettarsi in questo finale di stagione?

“L’obiettivo dichiarato all’inizio della stagione dal club è ormai quasi raggiunto: una salvezza il quanto più tranquilla possibile. A questo punto, come testimoniano le parole di Gila che lo ripete più volte come un mantra, il compito della squadra è quello di fare più punti possibili. 40,41,42 e così via. E gettare le basi per il futuro provando nuovo assetti, nuovi giocatori, nuovi schemi”.

La solidità difensiva sembra uno dei segreti di questa squadra, nonostante la partenza a gennaio di Dragusin…

“La partenza di Dragusin poteva rompere l’equilibrio difensivo del Genoa, ma la società lo ha prontamente sostituito, numericamente con l’ingaggio di Cittadini e sul campo con la promozione a titolare di De Winter. E le 7 reti inviolate ottenute fino a questo momento in stagione dal Grifone dimostrano che la cessione a metà stagione della colonna portante difensiva, per il club è stato un azzardo giustificato, anche a fronte della lauta somma portata a casa (30 milioni di euro)”.

Cosa pensi del Frosinone e che partita ti aspetti sabato?

“Il Frosinone nella storia recente del Genoa si dimostra sempre un avversario ostico, basti pensare che il Genoa non vince dal dicembre del 2022, con 2 sconfitte consecutive nelle successive partite, fra Serie B e A. Certo, non è più il Frosinone della prima parte di stagione e l’effetto Marassi intimidisce persino le grandi squadre, quindi mi aspetto un Genoa vincente. Ma occhio alle individualità giallazzurre e al loro estremo bisogno di fare risultato”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I vostri voti ai giallazzurri dopo il pareggio maturato al "Maradona" contro la squadra azzurra...
Le parole del fantasista argentino, rilasciate ai tifosi, all'uscita dallo Stadio Maradona...
"Oggi era importante, anche per il risultato di ieri del Bologna. Sono punti pesanti persi,...

Dal Network

Il prossimo 31 maggio alle ore 20.45, presso lo Stadio Benito Stirpe di Frosinone, avrai...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Altre notizie

Calcio Frosinone