Calcio Frosinone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Frosinone, Di Francesco: “Possibili novità tattiche, Soulé da valutare. Caso out? Scelta del club”

Le parole dell'allenatore giallazzurro in conferenza stampa a due giorni dal match contro il Genoa

Antivigilia di campionato per il Frosinone, che sabato alle 15 scenderà in campo al “Ferraris” contro il Genoa. Eusebio Di Francesco, allenatore giallazzurro, è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match.

Sugli assenti: “Oyono stiamo facendo delle valutazioni, non ha recuperato e a breve vi saprò dire le scelte che faremo. Abbiamo avuto qualche problemino con Gelli, stiamo valutando se convocarlo o meno. Mazzitelli è recuperato ma ha fatto il primo allenamento oggi con la squadra. Marchizza ha fatto un allenamento con la squadra ma sarà un inserimento graduale per lui, non sarà nemmeno convocato per questa gara. A disposizione Lusuardi e Bonifazi, per il resto sono rientrati tutti a disposizione”.

Sulla partita: “Gara fondamentale, importantissima. Il Genoa sta guardando la classifica in maniera tranquilla e con l’obiettivo di migliorarla. Ha giocatori importanti in rosa: Retegui, Malinovskyi, Gudmundsson. Ha preso un giocatore che è stato campione d’Italia come Messias, Strootman, Badelj. Ha anche un allenatore che sta facendo un grande percorso”.

Sulla situazione: “E’ giusto parlare di prestazioni ma anche di risultati. La priorità ora è fare risultato, ci serve maggior concretezza che nell’ultimo periodo non ha dimostrato. C’è il rammarico di aver fatto tanti punti inizialmente e poi esserci trovati in una posizione diversa. Il calcio è bello perché ti permette di poter rimediare agli errori, quindi abbiamo la possibilità di fare punti per mantenere la categoria. Quello che ho chiesto alla squadra è di avere maggior compattezza, di legarsi di più al risultato e di essere più concreta. Dobbiamo limitare le disattenzioni, soprattutto quelle difensive”.

Sui terzini: “Al di là di quella che sarà la formazioni i principi rimarranno gli stessi che sono la cosa più importante. Potrebbero giocare anche tutti e 3 insieme Lirola, Zortea e Valeri, vedremo”.

Sulle novità tattiche: “Ci potrebbero essere novità, non sto qui a dirle. Quello che mi interessa più di tutto è che noi dobbiamo essere più squadra quando difendiamo e non avere cali di tensioni di squadra”.

Su Soulé: “E’ tornato con il sorriso e con l’entusiasmo dopo aver fatto un gran gol. L’ho potuto valutare poco oggi, perché abbiamo lavorato più sotto l’aspetto tattico. Lo valuterò domani, ma se chiedi ai ragazzi come stanno ti risponderanno sempre che stanno bene perché vogliono giocare”.

Sulla volata finale: “Penso che in questo momento se ne possano dire tante, conta che la squadra deve avere più solidità e freddezza. Ho letto ultimamente che siamo la quarta squadra in Europa che schiera più giovani e questo lo puoi pagare. Bisogna trovare l’equilibrio giusto, e questo alla fine può portarti alla salvezza”.

Su Caso: “Non ne voglio parlare, è prima di tutto una scelta societaria ed è una domanda che dovreste fare a loro”.

 

 

Subscribe
Notificami
guest

21 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I giallazzurri hanno vinto 3 dei 10 precedenti con la formazione granata: successo anche in...
Sono ben undici le partite terminate senza subire gol dai granata. Come loro solo il...
Le parole dell'allenatore giallazzurro nella conferenza stampa di presentazione del match contro il Torino...

Dal Network

Il prossimo 31 maggio alle ore 20.45, presso lo Stadio Benito Stirpe di Frosinone, avrai...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Altre notizie

Calcio Frosinone