Calcio Frosinone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Frosinone, contro il Lecce serve l'”Effetto Matusa” come 10 anni fa

Anche grazie al calore dello storico stadio i giallazzurri riuscirono ad imporsi nella finale playoff di Serie C

Un catino bollente, come il Matusa di 10 anni fa. Era il 7 giugno 2014 e il Frosinone riuscì ad imporsi 3-1 nella finale playoff contro il Lecce anche grazie alla spinta del caro e vecchio stadio giallazzurro che era gremito in ogni ordine di posto. Un’impresa degli uomini di Stellone che fu possibile grazie alle reti di Paganini, di capitan Frara e di Viola (le ultime due al 116′ e al 120′).

 

 

E sono chiamati a un’impresa anche Mazzitelli e compagni, che domenica ospiteranno il Lecce per un importantissimo scontro salvezza. La squadra di Di Francesco proverà a conquistare l’intera posta in palio ma dovrà necessariamente essere spinta dal pubblico dello “Stirpe” che, per circa due ore, dovrà far rivivere ai calciatori giallazzurri l'”Effetto Matusa”.

 

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Notte da sogno per i giallazzurri in Coppa Italia, ma in campionato sono arrivate solo...
Bonifazi non è stato convocato per un problema muscolare, Olivera e Ngonge gli assenti negli azzurri...

Dal Network

Il prossimo 31 maggio alle ore 20.45, presso lo Stadio Benito Stirpe di Frosinone, avrai...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Altre notizie

Calcio Frosinone