Calcio Frosinone
Sito appartenente al Network

Frosinone, Angelozzi: “La Fiorentina è la squadra più forte vista nel girone d’andata”

Il DS: "Per sessanta minuti non ci ha fatto capire molto, poi alla fine potevamo anche vincere per le occasioni avute"

Guido Angelozzi, responsabile dell’area tecnica del Frosinone, è stato intervistato da Radio FirenzeViola in vista della sfida di domenica contro la Fiorentina.

Il momento del Frosinone – “Arriviamo a Firenze per giocarci la nostra partita. La squadra è in un momento buono ma con tante assenze. Sono due mesi che giochiamo con tante difficoltà perchè abbiamo 6 difensori infortunati”.

I nostri calciatori di proprietà – “Brescianini, Mazzitelli e altri sono calciatori di proprietà che hanno grande prospettiva. La Fiorentina non ha chiesto nessuno nello specifico. I viola hanno ottimi giocatori, sanno loro chi andare a prendere. Sono altre le squadre che mi hanno chiesto informazioni sui giocatori”.

La Fiorentina – “Non mi va di giudicare il lavoro degli altri. Dico che la Fiorentina è una squadra forte. Sono tutti giocatori bravi, a Frosinone abbiamo un altro tipo di filosofia. La Fiorentina è tra le prime 8 in Italia, non posso fare paragoni. Posso ambire a prendere calciatori giovani in prospettiva, ma non di più.

Se vado a lavorare in un club importante posso dire che posso prendere calciatori della Fiorentina, in questo momento, nel Frosinone, no. La squadra più forte che ho visto nel girone d’andata è stata la Fiorentina. Per sessanta minuti non ci ha fatto capire molto, poi alla fine potevamo anche vincere per le occasioni avute. Però l’avremmo fatto immeritatamente. Conosco tanti calciatori, così come Italiano. Sulla carta la Fiorentina è una squadra forte”

Lusuardi – “Lo abbiamo pescato da una squadra di b brasiliana. Ma è stato un colpo di fortuna. C’è stato segnalato da Eder, ex giocatore del Frosinone. Mi ha chiamato e ha detto: “Voglio fare un regalo perchè a Frosinone mi sono trovato bene e ho avuto un bel rapporto con il presidente Stirpe” e mi ha segnalato questo ragazzo. Mi ha mandato dei video, ci hanno convinto e lo abbiamo preso”.

Stirpe – “Se non c’era Stirpe non c’era lo stadio o la Serie A a Frosinone. Stirpe vuole investire sulle infrastrutture ma sulla squadra dobbiamo fare degli investimenti mirati perchè le risorse sono quelle che sono”.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il centrocampista giallazzurro piace molto sia alla Juventus che all'Atalanta per la prossima stagione...
L'attaccante brasiliano, che a giugno rientrerà a Torino, piace al club portoghese: la Juve pensa...
L'agente dell'attaccante ha parlato ai microfoni di Sportitalia...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Il Frosinone cade contro il Milan, decisivi i gol di Gabbia e Jovic. ...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Calcio Frosinone