Calcio Frosinone
Sito appartenente al Network

Frosinone, non solo Zortea: da Carboni e Zanoli a Ferrari, il punto sulle mosse per la difesa

Il mercato invernale si avvicina ed i giallazzurri iniziano a muoversi per rinforzare la rosa con attenzioni particolari rivolte al reparto difensivo

Rinforzare la squadra con almeno un paio di acquisti: il proposito per il 2024 del Frosinone si orienta su binari ben definiti. C’è necessità di intervenire, soprattutto in difesa dove la coperta è decisamente corta. L’infortunio di Marchizza rende ancor più evidente tale bisogno, motivo per cui l’area tecnica sta sondando da tempo il mercato per far entrare forze fresche con una certa rapidità a partire dal prossimo 2 gennaio. 

ZORTEA E NON SOLO – Il nome di Nadir Zortea dell’Atalanta, riportato in anteprima nel pomeriggio di ieri da gianlucadimarzio.com, è assolutamente concreto e parte integrante di una lista che comprende anche altri profili. Incluso Franco Carboni, terzino sinistro argentino classe 2003 del Monza ma di proprietà dell’Inter, club dal quale è approdato in biancorosso attraverso la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto. Il pochissimo spazio trovato finora (una sola presenza in Coppa Italia, ndr) potrebbe portare ai saluti, motivo per cui i ciociari osservano con interesse l’evolversi della situazione. Stesso discorso da effettuare – seppur con dinamiche differenti – per Alessandro Zanoli (2000) del Napoli, in cerca di maggiore spazio e probabilmente destinato a salutare a titolo temporaneo i partenopei. 

FERRARI SEMPRE ATTUALE – Per quel che concerne gli innesti nella zona centrale della retroguardia, il primo nome – secondo quanto appreso da Calcio Frosinone – rimane quello di Gian Marco Ferrari. Già durante la scorsa estate fu a un passo dall’approdo all’ombra del Campanile, poi il trasferimento saltò con consequenziale permanenza al Sassuolo. Il contratto in scadenza a giugno 2024, parallelamente allo scarso minutaggio avuto in questa prima parte di stagione, potrebbero ritagliarsi una certa incidenza per cambiare gli scenari e renderli favorevoli al Frosinone. Questa volta in maniera differente rispetto a quanto accaduto soltanto qualche mese fa. Restano sullo sfondo altri difensori ma ad oggi non si segnalano sviluppi o movimenti di rilievo, nonostante non vada esclusa l’ipotesi di più acquisti (idem per la questione terzini affrontata in precedenza). In prospettiva, infine, si segue il diciannovenne georgiano, Saba Goglichidze, attualmente in forza al Torpedo Kutaisi e osservato speciale non solo del Leone ma di numerose società europee. Di sicuro, nonostante le temperature invernali, si prospetta un gennaio decisamente caldo dalle parti di viale Olimpia. 

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il centrocampista argentino, attualmente in prestito al Frosinone, piace ai rossoblù per la prossima stagione...
I giallazzurri hanno messo nel mirino i due calciatori bianconeri per la prossima stagione...
Il club nerazzurro sarebbe disposto ad accettare un'offerta da 35 milioni cash più il cartellino dell'argentino...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Il Frosinone cade contro il Milan, decisivi i gol di Gabbia e Jovic. ...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Calcio Frosinone