Calcio Frosinone
Sito appartenente al Network

Milan-Frosinone 3-1, Di Francesco: “Va migliorato il rendimento fuori casa. Problema muscolare per Reinier”

Le parole dell'allenatore giallazzurro al termine del match di San Siro contro la squadra di Pioli

Nuova sconfitta in trasferta per il Frosinone che, pur non giocando male, esce da San Siro con zero punti dopo il 3-1 contro il Milan. Al termine del match Eusebio Di Francesco, allenatore giallazzurro, ha commentato la prestazione dei suoi ragazzi in sala stampa.

Sulla partita: “Alla fine la squadra ha cercato di proporre gioco e penso che Turati non abbia fatto grandi parate. Loro sono stati concreti, noi ci potevamo trovare in vantaggio al 40′ con Cuni e dopo due minuti siamo passati in svantaggio. Non voglio parlare di episodi, però dobbiamo essere bravi a farli girare nella giusta maniera sapendo che dalla parte opposta ci sono dei campioni che non perdonano”. 

Sull’errore di Cuni: “Poteva essere un po’ più cattivo preparando prima il tiro, però c’è da dire che si è creato l’occasione da solo. Ricordiamoci che viene dalla Serie C tedesca e che è in un momento importante di crescere. A volte questi ragazzi mettono in campo un’incoscienza positiva che ti fa divertire nel vederli giocare”. 

Su Gelli: “Sono molto contento perché veniva da una settimana dove si era allenato solo ieri con noi. Gli ho chiesto come stesse prima che entrasse perché si era fatto già male Reinier e non avevamo altri centrocampisti. Il brasiliano ha avuto un problema muscolare da valutare in settimana”. 

Sui punti fuori casa: “Teniamoci quelli fatti in casa, non pensiamo solo a quelli che non sono arrivati in trasferta. Anche perché, tolti i 20 minuti finali di Cagliari, la squadra non ha mai sfigurato in tutte le partite che ha giocato. C’è un insieme di cose da migliorare per fare punti fuori casa. Va analizzato bene tutto e dopo questa partita cercherò di farlo al meglio. Questa squadra non deve dimenticarsi com’è arrivata a fare certi risultati, attraverso un pensiero e un’idea e deve continuare a farlo”. 

Sul mercato di gennaio: “Queste cose andranno valutate perché abbiamo perso un giocatore per lungo tempo come Marchizza. In difesa abbiamo delle difficoltà numeriche, per cui qualcosa dovremo andare a fare. Detto questo è prematuro fare questo tipo di discorsi”. 

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il club nerazzurro sarebbe disposto ad accettare un'offerta da 35 milioni cash più il cartellino dell'argentino...
Con la Juventus saranno a completa disposizione, così come Romagnoli che tornerà dalla squalifica...
Multa di 2mila euro per i giallazzurri, il doppio per i capitolini...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Il Frosinone cade contro il Milan, decisivi i gol di Gabbia e Jovic. ...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Calcio Frosinone