Calcio Frosinone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Frosinone, Di Francesco: “Tre centrocampisti in dubbio per il Milan. Marchizza out per un po'”

Le parole dell'allenatore giallazzurro nella conferenza stampa di presentazione del match

Antivigilia di campionato per il Frosinone, che sabato alle 20:45 scenderà in campo a San Siro contro il Milan. L’allenatore giallazzurro Eusebio Di Francesco è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match.

Sugli infortunati: “Entrambe le squadre cercheranno di fare una prestazione importante, è la normalità. Non è detto che recupereremo Mazzitelli. Sia lui, che Gelli che Brescianini si sono allenati a parte oggi e tutti e 3 sono in dubbio valuteremo domani. Marchizza lo perderemo per un po’ di tempo, Lirola speriamo di recuperarlo per la partita contro il Torino. Al di là di chi possa giocare dall’inizio, per me è importante averli a disposizione per permettermi di schierarli anche a gara in corso”.

Su Gelli: “Domenica dopo la gara ha avuto un piccolo fastidio ma niente di particolare, dovrebbe rientrare tutto nella normalità. Già oggi il ragazzo ha dato risposte migliori anche se non si è allenato con il gruppo, ma a parte”. 

Su conquistare i punti fuori casa: “Ci sono tante componenti da migliorare, a partire dalla convinzione. Dobbiamo cercare di ottenere un risultato importante, l’ultimo punto lo abbiamo conquistato a Salerno tante giornate fa. Dobbiamo cercare di scendere in campo sabato con la stessa mentalità che abbiamo in casa. Quello che un po’ ci è mancato fuori casa è la concretezza e lo stare più attenti in alcuni momenti di gara. Bisogna migliorare entrambe le cose”.

Su Garritano: “Può giocare in più ruoli, è uno dei ragazzi che può iniziare la partita, stiamo facendo delle valutazioni”. 

Sulla crescita: “Il campionato più va avanti e più cambia, tutti imparano a conoscersi meglio e bisogna trovare delle soluzioni differenti. Nel primo tempo contro il Genoa siamo stati frettolosi perché volevamo fare subito gol, non dobbiamo avere fretta e capire i momenti quando vanno velocizzate le giocate e quando vanno rallentate”.

Sull’esonero di Grosso e Pioli a rischio: “Mi dispiace tantissimo per Fabio perché aveva iniziato da poco questo percorso. Poi ci sono state varie vicissitudini, anzi ha anche rischiato di perdere un occhio. Pioli a rischio esonero? Non commento queste voci, in questi momenti chi può darti una mano è la società”. 

Sull’ambiente: “Si va a giocare a San Siro dove c’è un ambiente particolare e il Milan si sente più forte. Noi dobbiamo essere bravi a concentrarci su noi stessi e a tapparci un po’ le orecchie”. 

Sui terzini: “Giocheranno Monterisi a destra e Oyono a sinistra, anche perché non abbiamo molte alternative. Ho provato anche altri calciatori come terzini, soprattutto Garritano e Baez: potrebbe tornarci utile a gara in corso”. 

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I vostri voti ai giallazzurri dopo il pareggio maturato al "Maradona" contro la squadra azzurra...
Calcio al petto del calciatore azzurro a Zortea, secondo il Var non è da rosso:...
Secondo il Var il braccio di Lapadula era involontario e il gol non da annullare:...

Dal Network

Il prossimo 31 maggio alle ore 20.45, presso lo Stadio Benito Stirpe di Frosinone, avrai...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Altre notizie

Calcio Frosinone