Calcio Frosinone
Sito appartenente al Network

Frosinone, Di Francesco: “Difficile recuperare Mazzitelli, Gelli può giocare dal primo minuto”

Le parole dell'allenatore giallazzurro all'antivigilia del match contro il Genoa

Antivigilia di campionato per il Frosinone, che domenica alle 15 affronterà il Genoa al “Benito Stirpe”. Eusebio Di Francesco, allenatore giallazzurro, è intervenuto in conferenza stampa per presentare la partita contro i rossoblù di Gilardino.

Sugli infortunati: “Stiamo provando a recuperare Mazzitelli ma sarà difficile. Harroui sta proseguendo il programma di recupero, credo che tra una settimana/10 giorni potrà tornare in squadra. Per quanto riguarda Kalaj siamo ancora in attesa”. 

Su Gelli: “Non è detto che si giochi con un centrocampo a due, ma lui in fase di costruzione può fare questo ruolo. Può giocare dall’inizio perché ha una condizione migliore, non ancora ottimale ma migliore. In mezzo al campo abbiamo diverse alternative per poter sostituire Mazzitelli, non è detto che sia Gelli ma anche Brescianini o Bourabia”. 

Su cosa ha lavorato durante la sosta: “Ho cercato di dare continuità alle nostre armi, è normale che dobbiamo migliorare sul punto di vista difensivo ma questo può succedere quando scegli un modo di giocare in cui vuoi fare la partita. Bisogna avere più accortezza nella fase preventiva, ovvero quando abbiamo noi il pallone tra i piedi”. 

Su Kaio Jorge: “A me non piace giocare con due punte, è successo poche volte quando dovevamo recuperare lo svantaggio. Lui può giocare seconda punta, ma al momento lo vedo come uno dei tre attaccanti centrali a disposizione. Sta migliorando sicuramente la sua condizione”.

Sulla partita: “La nostra struttura di gioco non deve cambiare. Affronteremo una squadra che si sa difendere molto bene, vincono molti contrasti e molti duelli aerei. Dobbiamo capire che sarà una partita nella quale servirà pazienza. Ha dei calciatori molto importante nonostante le diverse assenze”.

Sulla nazionale: “Credo che al di là del discorso strettamente legato al risultato, sono molto contento per Spalletti per l’approccio che ha avuto in Nazionale e credo che sia l’allenatore giusto per gli Azzurri. Cercano di andare a fare la partita e di dominarla, è un aspetto che a me piace tantissimo e mi auguro che questo atteggiamento possano averlo anche agli Europei”. 

Su Reinier: “Gli hanno fatto pure la prima pagina su AS con la maglia del Frosinone e deve essere un orgoglio per tutti noi, per tutta la città. Lui rappresenta un po’ la gioventù di questo Frosinone. Sono contento per il miglioramento, è un ragazzo che con il tempo che si è conquistato la maglia da titolare perché si sta allenando molto bene. Ha capito che per giocare a calcio, anche se è brasiliano, si devono avere determinate caratteristiche”. 

Sul record pali colpiti: “Ho chiesto di allargare le porte (ride, ndr). C’è un pizzico di sfortuna ma anche un aspetto positivo, ovvero che cerchiamo spesso il gol”. 

Sulla gara con l’Inter: “Ci hanno fatto tanti complimenti ma i punti li hanno fatti gli altri. Avremmo meritato qualche punto in più in classifica ma credo che se abbiamo questi punti vuol dire che li abbiamo meritati. Credo comunque che da San Siro siamo usciti con tante cose positive, quella negativa è il risultato”. 

Sui tifosi: “Questo stadio entusiasma. Spesso vengono miei amici di Pescara anche con le mogli, cosa che non succedeva mai, e sono molto contento perché vuol dire che si divertono e che gli piace l’atmosfera che c’è in questo stadio. E mi auguro che rimanga così fino alla fine del campionato”. 

Su cosa può fare il calcio per le donne: “Credo che non basta una giornata, quotidianamente dobbiamo dimostrare l’importanza delle donne nella nostra quotidianità. Il cambiamento negli ultimi anni è iniziato, anche qui in società ci sono diverse donne che occupano posti importanti nel club. C’è un momento di crescita e di apertura com’è giusto che sia, deve essere la normalità”. 

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Con la Juventus saranno a completa disposizione, così come Romagnoli che tornerà dalla squalifica...
Multa di 2mila euro per i giallazzurri, il doppio per i capitolini...
Durante OpenVar su Dazn, il designatore arbitrale Rocchi ha commentato il rigore assegnato per fallo...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Il Frosinone cade contro il Milan, decisivi i gol di Gabbia e Jovic. ...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Calcio Frosinone