Calcio Frosinone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Frosinone, Di Francesco: “Kaio è recuperato. Orgoglioso dei nostri tifosi, l’entusiasmo va mantenuto”

Le parole dell'allenatore giallazzurro alla vigilia del match di campionato contro i rossoblù

Alla vigilia del match tra Frosinone e Bologna, in programma domenica alle 15 al Dall’Ara, Eusebio Di Francesco è intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida contro la squadra di Thiago Motta.

Sul Bologna: “Viene da tanti risultati utili, ha affrontato squadre forti. Sanno quello che vogliono e quello che fare in campo, e una squadra giovane con tanti giocatori di prospettica e dei punti fermi più esperti. Non sarà una partita facile come sempre, sarà un bel confronto”.

Sui tifosi: “Siamo veramente orgogliosi di averli accanto e ci auguriamo di potergli dare un’enorme soddisfazione, daremo tutto per provare a farlo”.

Sugli infortunati: “Sono contento di come si stanno allenando i ragazzi e della crescita di chi ha giocato meno. Non ho avuto solo 3 giocatori che sono andati in Nazionale: Cuni, Kvernadze e Oyono. Quest’ultimo è tornato e sta benissimo. Non ci saranno Harroui, Gelli e Caso che ha accusato un problema muscolare. Kaio Jorge si è allenato negli ultimi due giorni con la squadra, è recuperato”.

Sulla ripartenza dopo la sosta: “Non deve cambiare nulla. Il fatto di avere svolto tanti allenamenti ancora insieme, credo sia un aspetto positivo. L’unica pausa che abbiamo fatto non è dal punto di vista fisico ma psicologico, i ragazzi hanno ricaricato un po’ le batterie”.

Sull’entusiasmo: “Lo percepiamo, ci piace andare in giro e sentire che la gente si diverte. Mi auguro che questo possa proseguire per tanto tempo a prescindere dai risultati. L’entusiasmo va mantenuto e dobbiamo essere noi bravi a farlo”.

Sul caso scommesse: “Credo che bisogna differenziare il discorso delle scommesse quando si fa qualcosa per alterare il risultato o essere ludopatico. È una cosa che va presa con le molle e ne deve parlare chi ha le competenze per farlo. Diverso è quando io decido di pagare uno di voi per alterare l’esito di una gara. Questo è ben diverso. E’ giusto far capire che ci sono errori che non vanno commessi, il messaggio deve essere costruttivo e non distruttivo”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Tutti i calciatori che nella loro carriera hanno vestito sia la maglia giallazzurra che quella...
Il difensore è tornato in gruppo. Personalizzato per tre: Marchizza sta lavorando a parte per...
Il Frosinone ha subito 36 reti in 15 partite, gli stessi di una big d'Europa...

Dal Network

Il prossimo 31 maggio alle ore 20.45, presso lo Stadio Benito Stirpe di Frosinone, avrai...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Altre notizie

Calcio Frosinone