Calcio Frosinone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Frosinone-Fiorentina 1-1, Di Francesco: “Punto che dà morale. Questi ragazzi sono una squadra vera”

Le parole dell'allenatore giallazzurro al termine del match pareggiato contro la Viola

Punto d’oro del Frosinone, che ferma la Fiorentina sull’1-1 e continua la striscia di risultati utili consecutivi. Al termine del match Eusebio Di Francesco, allenatore giallazzurro, è intervenuto in conferenza stampa per commentare la prova dei suoi ragazzi.

Sulla prestazione: “Ci sono partite nelle partite. La squadra nel primo tempo ha palleggiato anche bene, ma secondo me siamo mancati nella fase difensiva. Abbiamo perso troppi duelli di squadra, che ha permesso a una squadra forte come la Fiorentina di metterci in difficoltà. Poi la squadra nella ripresa si è ordinata, abbiamo fatto qualche cambiamento anche sotto il punto di vista tattico e ne ha tratto beneficio. Il carattere di questa squadra non è la prima volta che lo vediamo e mi fa piacere sottolinearlo”. 

Sul doppio cambio Caso-Garritano: “Sono entrati benissimo, ma me lo aspettavo. Sono due giocatori che sanno entrare in partita velocemente per caratteristiche fisica e cerco di sfruttarle al meglio. Oggi ci hanno dato una grande risposta e mi auguro sia sempre così”.

Sul pareggio: “La Fiorentina è una squadra forte che veniva da una serie di risultati utili consecutivi. Nell’insieme generale erano tanti pro a favore della Viola. Siamo stati bravi a rimanere in partita pur avendo delle difficoltà. Voglio sottolineare che abbiamo fatto anche cose interessanti nel primo tempo, più in fase offensiva che difensiva”.

Sull’emotività e sulle assenze: “Ci mancano dei giocatori importanti ma stiamo cercando di sopperire a queste assenze con dei giocatori in crescita. Ad esempio Brescianini è in crescita. Mi piace il discorso dell’emotività e credo che questo nel secondo tempo abbia fatto la differenza. Nel primo tempo mi sono agitato tanto, forse troppo, ma non mi è andato giù quel calcio piazzato da cui avremmo potuto prendere gol su ripartenza”. 

Su Soulé: “Sono contento che abbia segnato, pagherà la cena a tutta la squadra. Mi auguro che sia il primo di una serie di gol degli attaccanti. Secondo me ha fatto un secondo tempo di grandissimo livello Matias. Si allena veramente con grande attenzione, temperamento. Ha una grande determinazione e non la deve perdere, mi fa piacere che voglia arrivare a 10 gol”. 

Sulla classifica: “Non la guardo, non leggo tanto nemmeno i giornali ma mi piace che questa squadra dia continuità di risultati. Io mi concentro a preparare al meglio la partita contro la Roma”. 

Sul punto conquistato: “E’ importante a livello morale perché ci fa avvicinare nel modo migliore alla prossima partita contro la Roma. Mi piace l’atteggiamento del gruppo, è davvero molto unito e coeso. In poco tempo questi ragazzi sono diventati una squadra”. 

Su Kaio Jorge: “Non so se lo avrò a disposizione per la Roma, ma viene da 18 mesi di stop ed è molto difficile che possa partire dall’inizio anche qualora dovesse essere a disposizione”. 

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il Benito Stirpe deve ruggire forte fin dal riscaldamento perchè questa è la partita della...
I vostri voti ai giallazzurri dopo il pareggio maturato al "Grande Torino" contro la squadra...
Il centrale è stato autore di una grande prestazione, annullando un cliente scomodo come Zapata...

Dal Network

Il prossimo 31 maggio alle ore 20.45, presso lo Stadio Benito Stirpe di Frosinone, avrai...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Altre notizie

Calcio Frosinone