Calcio Frosinone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Frosinone, Harroui: “Ho preso un colpo alla gamba ma tutto ok. I tifosi sono l’uomo in più”

Le parole del centrocampista giallazzurro nella conferenza stampa di presentazione

Abdou Harroui, nuovo centrocampista del Frosinone, stamattina si è presentato in conferenza stampa. Queste le sue parole.

Sull’ambientamento: “Per me nessun problema, tutto sta andando bene: ho sentito immediatamente la fiducia da parte di tutti, dall’allenatore, al Direttore fino al gruppo di compagni”.

Sul Napoli: “Non è importante per noi chi sarà il primo avversario, dobbiamo dare il 100% sempre contro ogni avversario”.

Sulle sue condizioni: “Ho preso una botta sulla gamba, è un po’ gonfia però non è nulla di grave. Venerdi ci sarò”.

Sulla Coppa Italia: “Per me non fa differenza l’avversario, si chiami Pisa o Napoli a noi deve interessare l’atteggiamento. Certo, per tutti noi è l’esordio e magari sarebbe anche bello vedere lo stadio pieno”.

Sulle differenze tra Dionisi e Di Francesco: “A Sassuolo ad esempio palleggiavamo tanto in mezzo al campo, palla veloce. Il primo giorno qui con Di Francesco è stata una bella sorpresa, è un po’ lo stesso concetto tattico che abbiamo sviluppato a Sassuolo”.

Sulla sua vita privata: “Io dopo l’allenamento non faccio quasi nulla. Vado a casa e mi riposo, a volte viene a trovarmi la mia famiglia. O ci vediamo con i compagni a pranzo o a cena. Il giocatore che più mi piace? Zidane! Il centrocampista più forte, dal quale ho cercato di carpire i segreti andando a vedere video e partite”.

Sul perché Frosinone: “Ho sentito subito la fiducia dell’allenatore e del Direttore. E poi ho parlato a lungo con il mister, mi ha spiegato come vuole giocare e mi è piaciuto subito”.

Sulla preparazione: “Secondo me abbiamo sviluppato bene il lavoro in questo mese. Nessuno molla in questa squadra. Se andiamo avanti così, faremo molto bene”.

Sulla tifoseria: “Ho visto lo scorso anno il Frosinone diverse volte, i tifosi sono stati l’uomo in più. Dovranno esserlo anche nella stagione che sta per iniziare”.

Sulla Nazionale: “Io sono stato convocato già quando ero al Sassuolo. Se farò bene qui ci sarà l’opportunità di tornare in Nazionale, ogni calciatore aspira a vestire la maglia della propria Nazionale”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Calcio al petto del calciatore azzurro a Zortea, secondo il Var non è da rosso:...
Secondo il Var il braccio di Lapadula era involontario e il gol non da annullare:...

Dal Network

Il prossimo 31 maggio alle ore 20.45, presso lo Stadio Benito Stirpe di Frosinone, avrai...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Altre notizie

Calcio Frosinone