Calcio Frosinone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Frosinone, il brutto vizio di prendersela con qualcuno se non si vince

Moro è finito al centro delle critiche di alcuni tifosi dopo lo 0-0 con il Sudtirol. Il calciatore va sostenuto perchè i mezzi per far bene ci sono tutti

Il Frosinone impatta sul muro eretto dai ragazzi di Bisoli e non riesce a vincere. Una gara che non ha stravolto le aspettative, visto che la squadra biancorossa concede davvero poco agli avversari durante la partita.

Con questo pari, infatti, il Sudtirol diventa la squadra che ha pareggiato di più – insieme al Palermo – in questa Serie B. Le assenze di calciatori capaci di creare superiorità numerica con le loro accelerazioni, come Caso e Oyono, ha sicuramente limitato la manovra offensiva e l’imprevedibilità negli ultimi metri.

Mancava purtroppo anche Mulattieri, capocannoniere di questa squadra. Proprio quest’assenza sta destando più di qualche preoccupazione tra i tifosi visto che Moro non sta incidendo sotto porta, con il gol che manca ormai dal 24 febbraio, dalla sconfitta interna con il Parma.

Moro però non sta giocando male. Anche con il Sudtirol è stato autore di una buona prova, specialmente nei primi minuti del primo tempo dove battagliava con i difensori avversari e spesso e volentieri creava così qualche buona azione per i suoi. Ha avuto sui piedi anche una buona occasione per segnare ma il suo tiro è stato troppo debole e facilmente parato da Poluzzi, il migliore in campo a fine partita.

Moro combatte, è importante nella manovra giallazzurra ed ha bisogno solo del gol per ritrovare fiducia nei propri mezzi. Le sue prestazioni, però, stanno provocando qualche mugugno di troppo tra i tifosi giallazzurri. Bisogna capire che il ragazzo -ricordiamo classe 2001- è alla sua prima esperienza in B ed è autore comunque di 6 gol importanti, non giocando sempre da titolare (23 presenze dal primo minuto su 34 partite giocate, è il settimo della rosa giallazzurra come minuti disputati).

I mezzi ci sono tutti per far bene e soprattutto non è questo il tempo di prendersela con qualcuno solo per il (brutto) vizio di farlo quando non si vince. Moro ha tutto per far bene nella sua carriera ed in queste ultime 4 partite di Serie B. Questo è il momento di tifare e unirsi tutti intorno alla squadra ed ai giocatori, non dei mugugni. Forza Moro, forza Frosinone!

Subscribe
Notificami
guest

14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il Benito Stirpe deve ruggire forte fin dal riscaldamento perchè questa è la partita della...
I vostri voti ai giallazzurri dopo il pareggio maturato al "Grande Torino" contro la squadra...
Il centrale è stato autore di una grande prestazione, annullando un cliente scomodo come Zapata...

Dal Network

Il prossimo 31 maggio alle ore 20.45, presso lo Stadio Benito Stirpe di Frosinone, avrai...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Altre notizie

Calcio Frosinone