Calcio Frosinone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Frosinone, Grosso: “Conosciamo bene le qualità del Cagliari. Ranieri? Ha grandi valori, lo stimo tanto”

Le parole dell’allenatore giallazzurro nella conferenza stampa alla vigilia del match di Cagliari

Vigilia di campionato per il Frosinone che domani alle 16:15 scenderà in campo all’Unipol Domus di Cagliari contro la formazione allenata da Claudio Ranieri. L’allenatore giallazzurro Fabio Grosso, a poco più di 24 ore dal match, è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match contro la formazione rossoblù.

Sulla partita: “Affrontiamo una squadra molto forte, una delle candidate a stare nelle prime posizioni. Non è partita benissimo, ha avuto delle difficoltà e con il cambio di allenatore ha trovato una continuità importante. Il Cagliari sta esprimendo le grandi doti che gli appartengono. Noi conosciamo bene le loro qualità, ci stiamo preparando per poterli contrastare e metterli in difficoltà con le nostre qualità“.

Sulla chiave tattica: “Ultimamente loro hanno disputato grandi prestazioni. Sappiamo che affronteremo un avversario duro, ma sappiamo anche di avere le caratteristiche per poter sviluppare gioco sia sulle corsie esterne e sia con altre modalità. Loro hanno grande impeto ed entusiasmo, soprattutto in casa. Ma non ci snatureremo, vogliamo giocarci le nostre carte come abbiamo sempre fatto”.

Su Ranieri: “La sua carriera parla da sola. Sono contento di incontrarlo, gli farò i complimenti come ho sempre fatto ogni qualvolta ci siamo incontrati, questa tra noi sarà la prima sfida in assoluto. A me piace tantissimo il modo che ha di approcciare alla professione di allenatore ed è stato sempre bravo a trasferire questa impronta alle sue squadre, compreso il Cagliari. Per me è una persona con grandi valori, che stimo tanto e che mi farà tanto piacere affrontare“.

Su Oyono: “E’ un ragazzo che ha dei grandissimi margini di miglioramento nonostante stia facendo delle partite importanti. Questo vale per lui e per tutti gli altri, anche per i ragazzi esperti che si sono messi a disposizione di quelli più giovani che stanno assorbendo gli insegnamenti”.

Su Moro e Borrelli: “Abbiamo davanti sia Borrelli che Moro, saranno i terminali offensivi insieme agli altri ragazzi che agiscono sugli esterni. Dobbiamo cercare di fare un finale importante, senza pensare ai risultati ma alle prestazioni per arrivare ai risultati”.

Sui tifosi: “E’ bellissimo aver creato questa unione tra squadra e tifoseria. Vogliamo continuare ad alimentarla, ce la stiamo mettendo tutta. L’intenzione è quella di far diventare un percorso importantissimo in incredibile. Questo i tifosi lo sanno, ci hanno dato una grande mano e vogliamo ripagarli a fine stagione“.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I vostri voti ai giallazzurri dopo il pareggio maturato al "Maradona" contro la squadra azzurra...
Calcio al petto del calciatore azzurro a Zortea, secondo il Var non è da rosso:...
Secondo il Var il braccio di Lapadula era involontario e il gol non da annullare:...

Dal Network

Il prossimo 31 maggio alle ore 20.45, presso lo Stadio Benito Stirpe di Frosinone, avrai...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Altre notizie

Calcio Frosinone