Calcio Frosinone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Frosinone-Ascoli 2-0, il Leone torna a ruggire!

Al Benito Stirpe il Frosinone passa per 2-0 sull’Ascoli, decidono i gol di Lucioni e Mulattieri

Alla capolista la vittoria mancava da quattro giornate ed arriva oggi grazie ai gol dei suoi uomini simbolo: Lucioni la apre nel primo tempo e Mulattieri la chiude nel secondo.

Grosso schiera Bidaoui dal primo minuto al posto di Caso ed è proprio fra i piedi dell’algerino che passa la prima occasione giallazzurra: contropiede gestito da Bidaoui che ha l’occasione di servire un compagno ma calcia, e male, verso la porta.

Al 35° minuto però è proprio lui che entra in area e serve Mulattieri, ma il numero 9 giallazzurro calcia alto sulla traversa, dopo aver addomesticato bene il pallone.

Il Frosinone nei minuti finali alza i giri del motore e continua a crearsi delle occasioni importanti, la migliore al minuto 41 che sblocca il match: cross di Insigne dalla bandierina che trova l’incornata vincente di Lucioni. 1-0 Frosinone e fascia alla testa per il capitano giallazzurro che, per la seconda volta dopo il gol alla Spal, subisce un colpo al volto in occasione del gol di testa.

Nel secondo tempo rientrano gli stessi 22 dei precedenti 45 minuti e si riparte subito forte: angolo per il Frosinone, cross di Mazzitelli perfetto per la testa di Mulattieri che deve solo spingerla in porta. Altro gol da angolo della partita ed altro gol per il centravanti giallazzurro che sale a quota 12. All’inizio c’era stato un rapido check del VAR per la posizione di Mulattieri ma il gol è buono e quindi si va sul 2-0 per il Frosinone.

Dopo  il secondo gol subito, l’Ascoli è a terra e vede sbucare i ragazzi di Grosso da ogni parte. Al minuto 57 Quaranta la passa all’indietro per Leali ma spunta Insigne che la colpisce in scivolata volante sparandola però addosso al portiere.

Nei restanti minuti la partita non offre spunti, la palla è spesso tra i piedi dei giocatori del Frosinone che la gestiscono, facendo correre a vuoto l’Ascoli.
Unico allarme per il Frosinone in un pomeriggio di festa: al minuto 56 Mulattieri sente tirare ai flessori e chiede il cambio. Si spera non sia nulla di grave.

Dagli altri campi arriva la notizia della vittoria del Bari, ma soprattutto quella del pareggio del Genoa a Como: il Frosinone rimane a +10 sul Bari ma allunga a +6 sul Genoa. Ormai la serie A è ad un passo.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il valore di mercato più alto in carriera di tutti i calciatori che hanno indossato...
Le parole del difensore giallazzurro a Radio Serie A: "Frosinone non mi ha fatto mai...

Dal Network

Il prossimo 31 maggio alle ore 20.45, presso lo Stadio Benito Stirpe di Frosinone, avrai...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Altre notizie

Calcio Frosinone