Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Frosinone, Turati: “Bisogna lottare per vincere, non sono d’accordo sull’accontentarsi della salvezza”

Le parole del portiere giallazzurro ai microfoni di Kick Off

Stefano Turati, portiere del Frosinone Calcio, lunedì sera è intervenuto nel corso di Kick Off, trasmissione in onda su Extra TV. Queste le parole del portiere giallazzurro.

Sulla gara con il Genoa: “Abbiamo disputato la nostra buona partita, come sempre fatto fino ad oggi. Abbiamo subito gol su un episodio particolare, quei palloni li sono sempre difficili da gestire. Questa sconfitta non deve metterci allarme, ci sta e fa parte del calcio“.

Sui tifosi: “Dal primo giorno che sono arrivato a Frosinone mi sono trovato benissimo, già dai primi giorni ero convinto si potesse fare qualcosa di importante. Ognuno di noi deve lottare per vincere, non esistono limiti e non sono d’accordo sull’accontentarsi della salvezza“.

Sul suo essere capo ultras: “La storia del megafono sotto la curva è nata dopo la prima vittoria in casa. Quando siamo andati a festeggiare sotto la curva il capo ultrà lanciò il megafono a Lucioni che a un certo punto l’ha passato a me, io non ho capito più niente e ho iniziato a cantare“.

Sul futuro: “Non saprei, spero di vincere il campionato per contribuire a scrivere la storia di questo club. Qui mi trovo benissimo, nel calcio non si sa mai cosa accade in futuro…“.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News