Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Frosinone, Lucioni: “Il rigore si poteva dare, a parti invertite non so come sarebbe andata a finire”

Il difensore è tornato sull’episodio dubbio in area di rigore del Genoa

Il capitano del Frosinone, Fabio Lucioni, ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine del Festival del calcio italiano. Ecco quanto riportato da Tuttomercatoweb.

La Serie B

“Campionato da vivere con molta intensità, perché come preannunciato a inizio campionato sembra più un a A2 più che una B. È un campionato dove non puoi permetterti distrazioni, alcune squadre sono partite per vincere e ora stanno facendo fatica. La stagione è molto lunga e si deciderà sempre e comunque nelle ultime 10 partite”.

Reggina o Genoa?

“Siamo andati a Genova e abbiamo perso. Il rigore probabilmente si poteva fischiare, a parti inverse non so come sarebbe andata a finire. Non voglio fare polemica, il campionato è molto difficile e tante squadre possono metterti in difficoltà”.

Si parla di valorizzare i giovani…

“Bisogna dare modo ai giovani di crescere, nel migliore dei modi. Poi in un gruppo serve un’amalgama importante, credo che qualche anziano ci debba essere per le linee guida. È normale che bisogna crederci, farli crescere, aspettarli… Non è sempre semplice, siamo un po’ frettolosi nel dare giudizi. Abbiamo tante risorse”.

Anche per gli allenatori.

“Credo si diano delle sentenze e delle considerazioni affrettate. Il nostro allenatore è giovane, ha delle idee molto propositive, bisogna seguire i tecnici perché se sposi la filosofia ti diverti”.

Potete perderla solo voi?

“Ci dividono tre punti dalla seconda e pochi punti dalla terza. È un campionato difficilissimo, se ti distrai in due partite… L’ultimo periodo è la dimostrazione di un campionato molto complicato. Con il Sudtirol fai fatica a fargli gol, contro il Genoa trovi ambiente da Serie A e calciatori importanti. Se non sei al 100% non fai quello fatto fino a ora. Le partite non sono tutte uguali”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News