Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Frosinone, Lucioni: “C’è unità di intenti e voglia di mettersi in gioco tutti i giorni”

Le parole del capitano giallazzurro ai microfoni di Kick Off su Extra Tv

Fabio Lucioni, capitano del Frosinone Calcio, è intervenuto ai microfoni di Kick Off su Extra Tv per parlare di questa prima metà di stagione con la maglia giallazzurra. Queste le sue parole.

Sulla sua carriera: “Credo che se un giocatore fa una determinata carriera significa che merita quella. Io la chance di giocare in Serie A ce l’ho avuta, forse in dei periodi sfortunati per me. Ho fatto lo step di crescita mentale più tardi rispetto a tanti altri ragazzi, forse avrei potuto essere un po’ più fortunato ma il calcio è questo. Nel mio piccolo penso di aver fatto una discreta carriera. Lo scorso anno ho fatto da chioccia ai giovani del Lecce ed è una piccola soddisfazione averli visti crescere“.

Sulla sua preparazione fisica: “Cerco di allenarmi sempre al massimo. L’importanza in un calciatore la fa la testa e la mentalità, se nella testa ci si sente ancora un ragazzo l’età non conta. Quest’anno ho la fortuna di lavorare con un gruppo tanto giovane, che ha spensieratezza e voglia di dimostrare. Voglio fare i complimenti anche a chi sta giocando meno perché tutto il gruppo mette in condizione il mister di poter scegliere al meglio anche a gara in corso. C’è unità di intenti e voglia di mettersi in gioco tutti i giorni“.

Sui tifosi: “Ci sostengono e ci spingono in ogni partita, la squadra ha bisogno di questo calore. Siamo felici di trasmettere gioia e passione ai nostri tifosi, ma soprattutto di ricevere così tanta carica durante le partite“.

Sul Cagliari: “Il pari non va preso come una sconfitta, ma va sentito come il dolore che provoca l’aver perso la partita per far sì che si vada a Bolzano con il dente avvelenato“.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News