Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Frosinone, Morrone: “In casa c’è una magia particolare. Caso gol stupendo”

Le parole del vice allenatore giallazzurro al termine del match

Arriva sorridente in sala stampa Stefano Morrone, vice allenatore di Grosso che oggi era in panchina a causa della squalifica del campione del mondo 2006. L’ex Parma commenta soddisfatto la prova dei suoi ragazzi contro la Spal.

Vi aspettavate così tanti cambi da parte della Spal? Noi sprechiamo troppo invece…

Onestamente no, ma hanno una rosa valida per cui hanno giocato giocatori forti. Per adesso siamo i soliti, facciamo cose straordinarie ma pochi gol per quello che creiamo. Oggi però bisogna sottolineare la grande solidità difensiva“.

Anche oggi si è confermata la legge dello Stirpe, secondo lei perché?

Fuori casa rimangono, a parte Modena dove abbiamo vinto, le prestazioni che ci sono sempre state. In casa c’è sempre una magia: lo stadio, la gente, il gruppo. I ragazzi lo avvertono e traspare questa magia“.

Cosa ha detto ai suoi nell’intervallo?

Poche cose, ma sapevamo che loro sarebbero partiti in questa maniera nel primo tempo e avevamo preparato la partita così. Nel secondo tempo gli spazi si sono dilatati e siamo venuti fuori con le nostre qualità“.

Ci descrive come ha visto il gol di Caso? Chi ha deciso chi tirasse la punizione?

Il gol di Caso è stupendo, lui ha questa frequenza di passo che sembra che lo prendono ma non lo prendono mai. Beppe ha delle qualità immense, se migliora tante altre cose diventa un giocatore davvero importante. Per la punizione tutti dalla panchina abbiamo urlato Mazzitelli che in settimana le aveva calciate molto bene. Chi diceva Mazzitelli, chi Insigne, poi ci ha pensato Lucioni… oneri e onori dell’essere capitano“.

Come giudica la prova di Cotali? Ravanelli cos’ha avuto?

Un problemino nel riscaldamento e abbiamo deciso di non rischiare. Matteo è un ragazzo straordinario anche quando non gioca. Parliamo di lui ma ce ne sono tanti altri che ogni giorno danno dei messaggi positivi. Oggi ha fatto una partita sui suoi livelli, però hanno giocato bene tutti e parliamo di tutti“.

Ti ha detto qualcosa Grosso a fine partita?

Non l’ho ancora visto ma è felice. Mi offrirà una cena, penso sia il minimo (ride, ndr)“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.