Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Frosinone, Grosso: “Dubbio a sinistra, ecco chi gioca al posto di Boloca”

Le parole dell’allenatore giallazzurro alla vigilia del match con la Spal

Alla vigilia di Frosinone-Spal, Fabio Grosso è intervenuto in conferenza stampa. L’allenatore ha toccato diversi temi, tra cui alcuni dubbi di formazione. Queste le sue parole.

Mister Grosso, la Spal è il giusto avversario per tornare a vincere allo ‘Stirpe’. Che caratteriste ha questa squadra?

Un avversario forte che ha investito molto. Conosciamo le insidie della gara, abbiamo capito che per competere dobbiamo essere al massimo sotto tutti i punti di vista. E ci siamo preparati per essere pronti perché sappiamo che l’impegno sarà difficile come tutti gli altri”.

In questo inizio di stagione si sono visti due Frosinone diversi tra casa e fuori casa a livello di risultati. Come si spiega questa differenza?

Siamo stati bravi ad inanellare una serie di prestazioni positive ma queste prestazioni non ci danno credito per quello che riguarda la gara di domani. Dobbiamo essere molto bravi a ripeterle”.

L’attacco della Spal dovrebbe essere guidato da La Mantia, nato calcisticamente nel Frosinone. Come giudica questo calciatore?

Hanno degli attaccanti molto forti. Gli attaccanti sono bravi, a centrocampo hanno quantità e qualità, amano palleggiare e sanno farlo bene: è una squadra che, se non saremo al nostro top, ci metterà in difficoltà. Dobbiamo essere bravi a gestire e superare le difficoltà perché vogliamo cercare di ottenere il massimo risultato”.

L’assenza di Boloca in mezzo al campo sarà sicuramente pesante. Tra Lulic e Mazzitelli chi possiede le caratteristiche che più si avvicinano al rumeno?

Al posto di Daniel giocherà uno tra Lulic, Insigne o Ciervo”.

Ritiene di poter variare qualcosa nell’undici iniziale, oltre Boloca squalificato, rispetto alla gara di Parma?

Un dubbio sulla sinistra tra Frabotta e Cotali, in avanti gioca Moro”.

Ha da dire qualcosa sulla squalifica e relativa multa arrivata in settimana? In che misura questo condizionerà la partita di sabato?

Non ci saranno condizionamenti, ne sono convinto. Mi piacerà affrontare l’argomento nelle sedi opportune. Ho commesso un errore a poggiare la mano sulla testa del ragazzino in un episodio un po’ particolare. Però ci sarebbe da approfondire molte cose per farci crescere, tutti.  Si è creata in campo una situazione particolare per un niente, ed è stato un peccato per me”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.