Resta in contatto

Settore giovanile

Frosinone, ecco date e regolamento del Campionato Primavera 1

Il direttore sportivo e responsabile del settore giovanile giallazzurro, Alessandro Frara, è già all’opera per costruire una squadra competitiva

La Lega Serie A ha ufficializzato le date e il regolamento per la nuova stagione del Campionato Primavera 1 che vedrà per la prima volta ai nastri di partenza il Frosinone, vincitore lo scorso 29 maggio dei playoff di Primavera 2.

La caccia all’Inter, che partirà con lo scudetto cucito sul petto, inizierà sabato 20 agosto 2022 e la regular season finirà il 27 maggio 2023. A inizio giugno si svolgeranno quindi i playoff che assegneranno il titolo (dal 2 al 9 giugno) e i playout per la retrocessione. In mezzo ci saranno tre turni infrasettimanali (31/08, 15/02 e 17/05) mentre saranno 6 le soste per le gare delle nazionali, per il Mondiale e per le vacanze natalizie.

Il campionato anche per questa stagione sarà a 18 squadre con l’organico finale che sarà composto da Atalanta, Bologna, Cagliari, Cesena, Empoli, Fiorentina, Frosinone, Inter, Juventus, Lecce, Milan, Napoli, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Torino, Udinese e Verona.

Le prime 6 squadre classificatesi alla fine del girone unico all’italiana con gare di andata e ritorno accederanno alla fase finale. Le ultime due classificate, insieme alla perdente dei play-out fra la 15esima e 16esima (andata e ritorno con supplementari e rigori) retrocederanno in Primavera 2. In caso di pari punti in classifica conterà a) scontri diretti e per la classifica avulsa conterà la differenza reti e poi il numero di reti segnate, b) differenza reti generale, c) maggior numero di reti, d) reti in trasferta, e) sorteggio.

Come nella stagione appena conclusasi le società che chiuderanno la stagione al 1° e 2° posto accederanno da testa di serie direttamente alle semifinali, mentre le altre si sfideranno nel turno preliminare 3a vs 6a e 4a vs 5a. In caso di parità al termine dei supplementari passerà la squadra meglio qualificata in classifica, mentre solo per la finale ci saranno i calci di rigore.

Possono partecipare i calciatori nati a partire dal 1° gennaio 2004 e che abbiano compiuto almeno 15 anni. Possono inoltre essere impiegati in ciascuna gara fino a cinque calciatori fuori quota di cui non più di uno senza alcun limite di età e i rimanenti nati non anteriormente al 1° gennaio 2003. Per le fasi finali tutti e 5 i fuori quota dovranno essere nati non prima del 1° gennaio 2003.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Settore giovanile